Crea sito

Trovata in fin di vita dopo l'uccisione della mamma, Wounda (scimpanzé) viene curata e rimessa in libertà. Guarda Il commovente video il commovente video

Il lavoro di soccorso e riabilitazione di Wounda (il cui nome vuol dire "sull'orlo della morte"), recuperata in fin di vita dopo l’uccisione della mamma per mano dei bracconieri, ha trovato un lieto fine nella sua reintroduzione in una foresta protetta.

Il momento più commovente.

 ESCAPE='HTML'

Jane Goodall nacque a Londra il 3 aprile 1934. Fin da giovane si interessò alla vita degli animali. Nel 1957, dopo la laurea in Biologia con specializzazione in Etologia e Antropologia, divenne assistente del noto bioantropologo Louis Leakey, che la condusse con sé in Kenya. Fu in seguito alla sua conoscenza con Leakey che Goodall iniziò a studiare gli scimpanzé del Gombe Stream National Park (all'epoca Gombe Stream Chimpanzee Reserve), nel luglio del 1960. Tornata in Inghilterra, con l'appoggio di Leakey, Goodall ottenne nel 1964 il dottorato in etologia presso l'Università di Cambridge, che diede inizio alla sua lunga carriera scientifica.
Goodall si è sposata due volte. La prima volta, nel 1964, fu con un fotografo naturalista di nome Hugo van Lawick, dal quale divorziò nel 1974. La seconda volta fu con Derek Bryceson, membro del parlamento della Tanzania e direttore dei parchi nazionali del paese. Rimasero sposati fino alla morte di lui, nel 1980.
La Goodall è una fervente sostenitrice di cause ambientaliste e umanitarie, ed è vegetariana. Per il suo impegno scientifico, politico e sociale, ha ricevuto molte onorificenze, incluse la Medaglia della Tanzania, il prestigioso Premio di Kyoto, la Medaglia Benjamin Franklin per le scienze della vita, e il Premio Gandhi-King per la nonviolenza. Nell'aprile del 2002, Kofi Annan l'ha nominata Messaggero di Pace delle Nazioni Unite. Nel 2011 è stata insignita del titolo di Grande Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.